Cultura

Carlo Verdone compie 70 anni: "La corsa continua"

Roma, 17 nov. (askanews) - Auguri Carlo Verdone, che compie 70 anni e così commenta questo compleanno speciale sul suo profilo Instagram: "So' tanti ... Ma la mente è lucida, lo spirito positivo, le anche robuste. Quindi la corsa continua!". L'attore e regista romano che in quarant'anni di carriera è diventato il riferimento più importante della commedia in Italia è nato a Roma il 17 novembre 1950, figlio d'arte di uno dei grandi studiosi del cinema italiano, Mario Verdone.

Ventisette film da regista, trentanove da attore, vincitore di nove David di Donatello, Verdone ha saputo creare con il pubblico un rapporto di confidenza, complicità, fiducia, già dal suo debutto con "Un sacco bello", dove interpretava i personaggi del suo repertorio teatrale e televisivo. Il successo del film successivo, "Bianco, rosso e Verdone" lo ha fatto associare alla figura di un altro grande attore-regista di commedia romano, Alberto Sordi, di cui è stato amico e discepolo, con cui ha interpretato due film, "In viaggio con papà" e "Troppo forte".

E anche quando nei suoi film si è allontanato un po' dal registro comico per toccare note più romantiche o sentimentali il pubblico lo ha seguito. Basti pensare ai successi di film come "Compagni di scuola", "Maledetto il giorno che t'ho incontrato", "Perdiamoci di vista", "Sono pazzo di Iris Blond", "L'amore è eterno finché dura", "Posti in piedi in paradiso", "Sotto una buona stella".

Ora attendiamo l'uscita del suo nuovo film "Si vive una volta sola", con Anna Foglietta, Max Tortora e Rocco Papaleo. Stoppato dall'emergenza Covid, dovrebbe arrivare in sala il prossimo anno. Intanto Sky Cinema gli dedica un intero canale, che trasmetterà fino al 30 novembre venti film tra quelli che il grande Carlo ha diretto o interpretato.

Riproduzione riservata ©
loading...