Cracovia, 11 febbraio. L'appuntamento è alle 6.15 del mattino al Monument of Military Proletariat. Qui si raccolgono gli 830 ragazzi, provenienti da diverse regioni, coinvolti dall'associazione Deina per quella che possiamo definire una “chiamata” alla memoria e alla consapevolezza. Si chiama infatti ProMemoria Auschwitz questo progetto che attraverso la conoscenza del passato punta a costruire i cittadini di domani. Cittadini maturi e dotati di spirito critico (video courtesy Associazione Deina)
PER SAPERNE DI PIÙ
La Memoria nella testa di 830 ragazzi