Cultura

A Roma una mostra sul lockdown nelle foto della stampa estera

Roma, 8 ott. (askanews) - Un tributo all'Italia, duramente colpita dal coronavirus ma che ha dato l esempio al resto del mondo: è la mostra fotografica "LOCKDOWN ITALIA visto dalla Stampa Estera", fino al 1 novembre 2020 nelle Sale terrene del Palazzo dei Conservatori, organizzata dall Associazione della Stampa Estera in Italia.

Grazie agli scatti dei 30 fotografi in mostra, provenienti da 10 paesi diversi - compresi alcuni corrispondenti italiani delle tre principali agenzie rappresentate nella Stampa Estera, Reuters, AP e AFP - il visitatore può tornare al periodo compreso tra marzo e giugno per rivivere gli istanti fondamentali che hanno accompagnato il lockdown: dalle prime drammatiche chiusure al crescente stato di sofferenza del paese; dalla resistenza composta dell intera comunità, alla lenta ripresa delle attività.

Il curatore della mostra, Chris Warde-Jones, è allo stesso tempo uno dei fotografi i cui scatti sono esposti: "Abbiamo deciso di ripercorrere questa strada perché volevamo che più persone vedessero queste fotografie, perché fossero un monito, perché non volevamo ripetere l'esperienza. Abbiamo pensato di raccogliere queste fotografie fatte dai fotografi delle testate straniere per far vedere come abbiamo visto l'Italia in quei mesi. Già alcuni lettori all'estero avranno visto queste foto ma volevamo farne una mostra in modo che anche gli italiani, i protagonisti in prima persona potessero vedersi e capire cosa sono stati questi mesi sia per i fotografi ma anche per i protagonisti stessi".

Un viaggio fotografico dedito alla documentazione storica e che, al contempo, vuole rendere omaggio al coraggio e alla resistenza dimostrata dagli Italiani nei giorni più difficili della pandemia, oltre che ai professionisti del mondo dell informazione che sono andati in prima linea per documentarla, anche a proprio rischio e pericolo.

Riproduzione riservata ©
loading...

Ultime dalla sezione