Cultura

A Firenze uno dei plastici ferroviari più grandi d'Europa

Milano, 24 giu. (askanews) - Ha aperto da un mese ed è un grande successo di pubblico. Il nuovo museo "Hzero - L'impresa ferroviaria in miniatura" recupera gli spazi dell ex cinema Ariston e ruota intorno ai 280 metri quadri di uno dei plastici ferroviari più grandi d'Europa, concepito a partire dal 1972 da Giuseppe Paternò Castello di San Giuliano. Ce ne parla uno dei tre figli di Giuseppe, Diego di San Giuliano.

"Mio padre quando ha iniziato a realizzare questo plastico, non aveva assolutamente in mente di realizzare un'opera così importante, né tantomeno di fare un museo. Poi, lavorandoci 40 anni, cioè per metà della sua vita, è venuto fuori un progetto straordinario, molto ambizioso, soprattutto con una qualità realizzativa, di verosimiglianza, molto alta. Le persone ne erano entusiaste. Lì ha maturato l idea di aprirlo al pubblico e di renderlo fruibile a tutti.".

Hzero si trova in piazza degli Ottaviani. È aperto tutti i giorni tranne il martedì.

Riproduzione riservata ©
loading...