Molte le variabili in gioco che spingono sui cambiamenti per i centri commerciali. Piacciono i formati nuovi, moderni, con food, divertimento e servizi. Il centro commerciale diventa un “social hub”, che deve fare i conti con ecommerce e calo dei consumi, ma che offre spazio e opportunità di gestirlo al meglio. La sfida del futuro è la ristrutturazione per i centri “datati” che devono riposizionarsi sul mercato. O chiudere.