00:00
00:00

Olivetti, l'occasione perduta

“Da noi il futuro è già cominciato!”

di Paolo Colombo

Adriano Olivetti percepisce l'importanza futura dell'elettronica fin dai primi anni '50. È come sempre attirato dalle novità e anche in questo caso sa circondarsi di persone di grande qualità e umanità, come l'italo-cinese Mario Tchou, reclutato alla Columbia University di New York. Per stare al passo coi tempi, la Olivetti intuisce di aver bisogno di forze giovani: Adriano e Tchou mettono insieme una fantastica squadra di talenti in erba, entusiasti, eterodossi e innovatori. Ma pesanti nuvole nere si stanno addensando sopra la società di Ivrea. Adriano muore improvvisamente.

Riproduzione riservata ©
loading...