00:00
00:00

Market Mover

La grande ipocrisia sul bitcoin: Stati verso la stretta ma la fame di business è alta

di Andrea Franceschi

La pandemia ha dato una spinta notevole al business delle criptovalute. Basta guardare l'impennata delle quotazioni del bitcoin nell'ultimo anno e mezzo per rendersene conto. La tendenza a livello globale è in ogni caso quella della regolamentazione di questo business. Una regolamentazione che però procede a velocità estremamente variabile in varie parti del mondo. Gli estremi sono la Cina, che ha messo in atto una stretta severa. E il piccolo stato centroamericano di El Salvador che ha deciso di dare corso legale al bitcoin. Con il collega Vittorio Carlini facciamo il punto sulla regolamentazione a livello globale sulle criptovalute.
Per approfondire
Bitcoin tra Europa, Usa e Cina: ecco la prima mappa mondiale

Riproduzione riservata ©
loading...