00:00
00:00

1944, la distruzione di Varsavia

05. L’insurrezione

di Paolo Colombo

La Resistenza antinazista in Polonia, e in particolare a Varsavia, è molto attiva durante tutto il periodo di occupazione. Nell'estate del 1944 l'ala d'ispirazione non comunista, (l'Armia Krajowa) prova ad anticipare l'avanzata dell'Armata Rossa sovietica ormai alle porte della città e a liberarsi dei nazisti dando il via all'insurrezione cittadina. La reazione tedesca è durissima ma – nonostante lo squilibrio evidente di forze - riesce a reprimere la rivolta solo dopo due mesi di durissimi combattimenti. Le perdite sono altissime da entrambe le parti. Tutti i varsaviani superstiti verranno deportati. E si decide che la città dovrà essere letteralmente rasa al suolo.

Riproduzione riservata ©
loading...