00:00
00:00

Market Mover

Come aggiustare il portafoglio se la Fed ritira gli stimoli monetari

di Andrea Franceschi

Il rincaro dei prezzi al consumo è stata una delle novità più rilevanti di questa fase di graduale ritorno alla normalità. Con i vaccini ci sono state le riaperture e la domanda di beni e servizi è tornata a crescere sostenuta. Senza però che la grande e complessa catena di fornitura mondiale si fosse rimessa in moto a pieni giri. Di qui appunto l’inflazione. Un fenomeno che i banchieri centrali hanno subito bollato come transitorio. Anche per giustificare il mantenimento delle politiche espansive anti-crisi varate per fare i conti con le conseguenze della pandemia. Ora però queste giustificazioni non sembrano reggere più. Almeno per la Fed, che si prepara a ridurre l’ammontare di titoli acquistati nel piano di Quantitative easing. Con quale impatto su mercati e investimenti? Proviamo a capirlo con l'aiuto di Giacomo Calef, country manager di NS Partners.

Riproduzione riservata ©
loading...