(EPA/GIAN EHRENZELLER ATTENTION)

Viaggi

In Svizzera il funerale del ghiacciaio

Dopo le grandi manifestazioni contro il cambiamento climatico, domenica 22 settembre si è celebrato sulle Alpi elvetiche il “funerale” di un ghiacciaio “defunto”, vittima del riscaldamento globale. Il rituale si è svolto a 2.700 metri su un ripido ghiaione sul monte Pizol, nel cantone di San Gallo, vicino al confine con l'Austria e il Lichtenstein. Secondo uno studio dei ricercatori dell'Università di Zurigo più del 90% dei ghiacciai è destinato a sparire entro il 2100.
Riproduzione riservata ©