(ANSA/ANDREA MEROLA)

Italia

Venezia, acqua alta da record. Danni a San Marco

Il picco, alle 22.50 di martedì 12 novembre, è stato di un metro e 87 centimetri: è la seconda misura nella storia della Serenissima, subito dietro al record dei 194 centimetri del 1966. I danni in città sono gravi. Gondole e barche strappate dagli ormeggi e spinte sulle rive, tre vaporetti affondati, altre imbarcazioni alla deriva. Si conta anche una vittima, un anziano di 78 anni che nell'isola di Pellestrina è rimasto fulminato, per un corto circuito, mentre la marea gli entrava in casa. Sul fronte culturale, c'è grande apprensione per la Basilica di San Marco, i cui danni dovranno essere valutati quando l'acqua si ritirerà del tutto. La cripta, ha riferito la polizia municipale, è stata sommersa completamente. Nel momento del picco, in Basilica si misurava un metro e 10 d'acqua. Tutto il centro storico è stato allagato
Riproduzione riservata ©