Due dei disegni a carboncino, tracce di disegni preparatori, attribuiti a Leonardo da Vinci, nella Sala delle Asse dipinta dallo stesso Leonardo. È la sala più rappresentativa del castello degli Sforza e riapre eccezionalmente al pubblico dopo il 6 anni di restauri. ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

Cultura

Castello Sforzesco, riapre a Milano dopo 6 anni di restauri la Sala delle Asse

Riproduzione riservata ©