Andrea Scoppetta

Cultura

Brunori Sas, l'album “Cip!” a fumetti

A Cosenza il festival del fumetto “Le strade del Paesaggio”, in corso fino al 17 luglio al Castello Svevo, rende omaggio a “Cip!”, pluripremiato album di Brunori Sas” con il progetto “Cip… al di là dell'amore”. Trenta artisti/e italiani rappresentano il pettirosso “da combattimento” al centro del disco di Brunori, attraverso lo sviluppo artistico di tre momenti: nascita, crescita, migrazione. Prosegue idealmente lì dove l'album ero stato interrotto dallo scoppio della pandemia: immaginandone nuove narrazioni e giocando sull'ambivalenza
che c'è nel termine “volatile”. Un termine riferito sia all'uccello come volatile appunto, che all'aggettivo stesso che oggi più che mai riflette l'era pandemica che tutti noi stiamo vivendo, e le relative considerazioni, i pensieri esistenziali, che la pandemia ci ha spinto a fare sulla vita stessa. Opere realizzate appositamente da artisti di primo piano quali Irene Carbone , Zelda Bomba, Lorenza Di Sepio, Daniela Volpari, Lelio Bonaccorso, Annalisa Cercignano, Grazia La Padula, Michela Di Cecio, la fille bertha, Eugenio Sicomoro, Alessandra Melarosa, Martoz, Paolo Castaldi, Roberta Cerise, Otto Gabos, Luca Ralli, Roberta Maddalena Bireau, Marco Corona, Andrea Scoppetta, Gianni Allegra, Marco Brancato, Barbara Baldi, Gianluca Gallo, Giò Quasirosso, Fortuna Todisco, La Tram, Igor Scalisi Palminteri.
Riproduzione riservata ©
loading...

Ultime dalla sezione