Yokohama, (TMNews) - Un'immersione completa nella natura, dal ricco mondo sottomarino alla savana africana, passando per i gelidi ecosistemi polari. E' un museo multi-sensoriale quello nato a Yokohama, in Giappone, dalla collaborazione tra Bbc Earth e Sega, dove visitatori grandi e piccoli possono imparare sulla propria pelle a conoscere gli animali nel loro ambiente naturale, grazie al supporto della tecnologia. "Volevamo creare qualcosa che non si possa vivere restando a casa, usando il tablet o lo smartphone, un'esperienza che coinvolga tutti i sensi, incluso l'olfatto e il tatto" dice Atsuhiko Hasegawa, capo dell'Obi-Earth project per Sega. Tra i momenti più coinvolgenti c'è il viaggio nella terra dei pinguini: nella sala la temperatura scende a -20 gradi.Pochi minuti ma da brividi, come svela una studentessa di 10 anni in visita al museo."Che freddo, mi sentivo come al Polo Nord" commenta. Tra le attrazioni più coinvolgenti del museo uno schermo curvo che dà ai visitatori l'impressione di fare il giro del mondo con visione dall'alto, e il grande cinema, con lo schermo gigante di 4 metri per 8, dove scorrono le immagini più suggestive della natura in giro per il mondo.(immagini Afp)