Milano (askanews) - Profitti, ricavi e utenti in crescita per Facebook, che ha chiuso il terzo trimestre dell'anno con conti sopra le aspettative. I numeri positivi, in particolare il fatturato aumentato del 41%, sono dovuti alla crescita esponenziale della pubblicità su smartphone e tablet, tallone d'Achille negli anni scorsi ora diventato motore del social network.Cresce, e tanto, il numero di persone iscritte a Facebook: gli utenti medi mensili sono aumentati del 14% rispetto all'anno scorso, e sono diventati 1,55 miliardi. Mark Zuckerberg però deve fare i conti anche con altri dati che segnalano un calo inesorabile dei post, foto o link pubblicati: secondo GlobalWebIndex, gli aggiornamenti di stato degli iscritti sono calati del 22% rispetto al 2014. Insomma gli utenti aumentano ma scrivono sempre meno, facendo venire a mancare il perno del social, cioè i contenuti.