New York (askanews) - La crescita della base utenti delude ma i conti superano le stime. Per Twitter il quarto trimestre 2014 è in chiaro scuro: non si attenuano le preoccupazioni degli investitori. Nei tre mesi terminati lo scorso 31 dicembre Twitter è arrivato ad avere 288 milioni di utenti attivi a livello mensile, 4 milioni in più rispetto al trimestre precedente e circa un quinto di quelli vantati da Facebook. Questo significa che il tasso di crescita trimestrale è rallentato all'1,4% (un minimo record per il gruppo) dal 4,7% visto nel terzo trimestre.Su base annuale, gli iscritti di riferimento al sito di microblogging sono cresciuti del 20% ma la percentuale non è bastata agli analisti, che si aspettavano un totale di 291 milioni di utenti.Sul fronte dei conti, Twitter continua a non generare utili dopo poco più di un anno dal suo debutto in borsa ma la sua performance è comunque positiva. Nel quarto trimestre, Twitter ha registrato una perdita da 125,4 milioni di dollari, più contenuta dei 511 milioni e mezzo dello stesso periodo dell'anno scorso.Al netto di voci straordinarie gli utili per azione sono saliti a 12 centesimi da 2 centesimi contro un consensus da 6 centesimi. I ricavi sono quasi raddoppiati (+97%) in un anno arrivando a 479,1 milioni. L'amministratore delegato Dick Costolo, forte di questi dati promette una ripresa nel trimestre in corso.(immagini AFP)