Tokyo (TMNews) - Un particolare tweet-up extraterrestre ha avuto luogo tra Tokyo e la Stazione spaziale internazionale, al momento sotto il comando dell'astronauta giapponese Koichi Wakata, primo comandante nipponico dell'Iss nella storia.Alla riunione in cui si incontrano dal vivo persone che normalmente "cinguettano" solo sul social network hanno preso parte anche il premier giapponese, Shinzo Abe e Caroline Kennedy, ambasciatore degli Stati Uniti a Tokyo."Lei è il primo giapponese a comandare la Iss - ha detto Abe parlando con Wakata - ci sono giorni in cui pensa che si tratti di un lavoro pesante"?"Quando lavoriamo insieme - ha risposto Wakata - penso che il nostro sia un ottimo lavoro di squadra, siamo molto di più che semplici colleghi di lavoro. Le qualità di ciascuno di noi si completano a vicenda e siamo in grado di collaborare perfettamente tra noi. Ogni giorno lavoriamo affinché tutta la squadra possa esprimersi al meglio".Attualmente sulla Stazione spaziale internazionale sono presenti 6 astronauti, in rappresentanza di 3 Paesi. Giappone, Stati Uniti e Russia.Quella che precede la Pasqua, inoltre, è una settimana spaziale anche per l'Italia per una serie di incontri a Roma, Napoli e Catania con l'equipaggio della Expedition 37: Fyodor Yurchikhin, Karen Nyberg e Luca Parmitano, impegnati nella tappa italiana del post-flight tour.(Immagini Afp))