Cape canaveral (askanews) - Dopo diversi tentativi falliti e promesse non mantenute, è finalmente riuscito il lancio con il rientro automatico del primo stadio del razzo Falcon 9 della società privata SpaceX. Il razzo, dopo aver messo in orbita 11 satelliti attorno alla Terra ha fatto ritorno sulla superficie, atterrando su un'apposita piattaforma, in un'operazionefinora inedita.Il razzo è decollato alle 2.29, ora italiana, dalla base spaziale di Cape Canaveral, in Florida. Dopo pochi minuti dall'ascensione, l'imponente primo stadio del razzo, che fornisce la propulsione al decollo, s'è staccato e ha cominciato a ricadere sula terra, mentre il secondo stadio continuava a spingere i satelliti verso lo spazio.Con l'utilizzo di motori, il primo stadio ha rallentato la suacaduta, per atterrare dolcemente 11 minuti dopo il decollo, inposizione verticale, si è potuto vedere sulle immaginidell'operazione diffuse in diretta dalla società del miliardarioElon Musk.È la prima volta nella storia dell esplorazione spaziale che viene ottenuto un risultato di questo tipo, di grande importanza costruire razzi capaci di rientrare dopo il lancio e, quindi, essere riutilizzati, garantendo un notevole risparmio di denaro.