Roma (askanews) - "Siamo molto fieri di quanto fa l'Asi, ma dobbiamo fare di più: quando raccontiamo l'Italia parliamo sempre della bellezza, e non è poco, ma abbiamo questa capacità di ricerca, di inventare qualcosa di nuovo che sta nel nostro Dna e che noi per primi che ci occupiamo della cosa pubblica spesso non valorizziamo adeguatamente. Per questo dobbiamo essere capaci di continuare a investire con ancora maggiore determinazione nei progetti europei e internazionali in questo senso".Lo ha detto Matteo Renzi, in collegamento da Palazzo Chigi con l'astronauta Samantha Cristoforetti, in orbita nello spazio."Presidente, non posso che associarmi alle sue parole - ha aggiunto l'astronauta - è bello avere dei successi, passati e presenti a cui guardare ma è importante costuire il futuro e penso che ogni euro investito nel settore e nelle tecnologie spaziali ha un ritorno grandissimo, da quello che mi spiegano persone più intelligenti di me è uno dei settori con un ritorno sull'investimento più alto, quindi mandimo hardware e persone nello Spazio ma non i soldi, quelli rimangono nella nostra ecopnomia, nella nostra industria e creano posti di lavoro per i giovani laureati in questo settore così affascinante e che poi devono trovare possibilità d'impiego nel nostro Paese".