Baikonur (askanews) - Questo video in soggettiva, girato dalle telecamere di bordo, mostra l'"atterraggio dolce" della navetta Soyuz dell'astronauta dell'Esa, Samantha Cristoforetti, capitano pilota dell'Aeronautica militare, al rientro sulla Terra l'11 giugno 2015, assieme ai suoi colleghi d'equipaggio, dopo 200 giorni a bordo della ISS per la missione di lunga durata dell'Asi "Futura".Il filmato di 12 secondi è stato postato sulla propria pagina Facebook dall'astronauta francese dell'Esa, Thomas Pesquet con questo commento: l'Incredibile video dell'atterraggio di Samantha Cristoforetti e del suo equipaggio dall'interno della capsula. La procedura è ufficialmente chiamata (in russo) 'atterraggio morbido'."Atterrare con una capsula Soyuz è come stare in una 500 ed essere tamponati da un Tir", diceva l'astronauta italiano dell'Esa Paolo Nespoli, per raccontarte le sensazioni fisiche provate durante l'ultima fase del rientro dallo Spazio della robusta navetta russa e, a giudicare da quello che si vede nel filmato, la descrizione non poteva essere più azzeccata.