Los Angeles (askanews) - L'aereo a propulsione solare Solar Impulse dovrebbe atterrare oggi alle Hawaii dopo la lunga traversata del Pacifico, la tappa più faticosa e pericolosa del suo giro del mondo. A questo punto gli restano meno di quaranta ore di volo prima di completare la sua missione.Solar Impulse è partito il 9 marzo da Abu Dhabi per compiere i 35mila chilometri del giro del mondo. È stato costretto a una lunga sosta in Cina, in attesa delle condizioni meteo adatte per affrontare la tappa oceanica. La sua missione è quella di promuovere l'uso delle energie rinnovabili, in particolare quella solare.Il pilota, André Borschberg, un imprenditore svizzero, in volo da più di quattro giorni, ha ampiamente battuto il record di volo in solitario e per restare ai comandi del velivolo compie pause ogni 20 minuti accompagnate da esercizi di yoga. È provvisto di un paracadute e di un canotto di salvataggio nel caso in cui l'aereo dovesse precipitare nell'oceano.Solar Impulse è atteso all'aeroporto di Kalaeloa, sull'isola di Oahu, la più grande dell'arcipelago hawaiano, 30 chilometri a est di Honololu.(Immagini Afp)