Firenze, (askanews) - Anche gli zuccheri, i grassi e i carboidrati devono far parte di una dieta completa, e bisogna stare attenti a non demonizzarli in quanto tali: è l'avvertimento lanciato dall'Anmco, l'associazione nazionale medici cardiologi ospedalieri, che ha tenuto un convegno a Firenze, incentrato, tra l'altro, sulla corretta informazione alimentare. E' un periodo di mode, denunciano gli esperti, e i consumatori sono invitati alla cautela. Michele Gulizia, presidente nazionale Anmco. "Sono assolutamente da bandire queste diete dissociate. Oggi va di moda una dieta a base prevalentemente di proteine, è quanto di più sbagliato possa esistere, molti pazienti anche sani rischiano insufficienza renale acuta per l'altissimo cumulo di proteine".E dunque grassi, zuccheri e carboidrati da limitare sì, ma da ricondurre comunque nell'alveo della normalità. E in futuro la ricerca nutrizionista dovrà confrontarsi sempre di più con gli aspetti psicologici e sociologici legati alla scelta alimentare.