Roma, (askanews) - Evitare la fila, il sogno di ogni viaggiatore: la app uFirst promette di ottenere un accesso garantito, chiamato "Door", entrando così per primi in luoghi congestionati, come aeroporti, locali, musei, ristoranti o altri eventi.Una volta scaricata la app, bisogna registrarsi e scegliere il metodo di pagamento. Il motto dell'applicazione creata da un italiano, ma che guarda ai viaggiatori di tutto il mondo è: Save time, enjoy life.Spiega Laura Mirabella, managing director di uFirst:Nasce per rispondere a un'esigenza che ormai è sul mercato, visto che ci sono sempre più persone che viaggiano sempre più persone che si muovono e i luoghi sono sempre più congestionati.Quindi uFirst si propone di risolvere questo problema, di rispondere a questa esigenza di arrivare in qualche modo a ottimizzare il proprio tempo, perché ognuno di noi ha sempre meno tempo, perché il lavoro in fondo anche grazie alla tecnologia ci insegue anche nel tempo libero. Il nostro target è sicuramente quello tra i 25 e i 55 anni anni, questo anche per una necessità di digitalizzazione del cliente, perchè devono essere in grado di usare una applicazione mobile e sono sicuramente viaggiatori internazionali, persone che si spostano molto, sia per lavoro che per piacere, e che evidentemente danno molto valore al proprio tempo, perché ufirst ti restituisce il tuo tempo"