Mosca (askanews) - La Russia ha effettuato con successo un lancio di prova del razzo vettore pesante "Angara", il primo sviluppato da Mosca interamente in epoca post-sovietica.Il presidente Vladimir Putin che ha seguito il test in collegamento video con il cosmodromo di Plesetsk, ha annunciato che "non sarà usato soltanto per ragioni civili-economiche" ossia per il trasporto di satelliti civili, "ma anche per rafforzare la difesa della Russia e dei paesi che rientrano nella Sco", l'Organizzazione per la sicurezza collettiva.Il lancio di prova della versione leggera dell'Angara-5 loscorso giugno fallì per un problema tecnico. Il nuovo missile, che sfrutta combustibile "pulito" creato con ossigeno e kerosene, darà alla Russia accesso autonomo allo spazio e un nuovo livello di sviluppo tecnologico.(immagini AFP)