Milano (askanews) - Inaugurato al Politecnico di Milano il nuovo centro per le micro e nano-fabbricazioni, Polifab, creato per fornire le tecnologie necessarie allo sviluppo di applicazioni in fotonica, micro e nanoelettronica, biotecnologie con l'integrazione di materiali avanzati e nanotecnologie.Andrea Lacaita, direttore di Polifab: "Obiettivo di Polifab è quello di mettere a disposizione della comunità accademica, e delle aziende, delle infrastrutture di realizzazione di micro sistemi. Sostanzialmente si tratta lavorazioni alla micro e nanoscala che permettono di concepire nuovi componenti che rendono più intelligenti, più efficienti e compatti tutti i dispositivi che pervadono la nostra quotidianità. Polifab mette a disposizione per altro una base manifatturiera che permette a delle idee innovative di diventare prodotto e, da questo punto di vista, è sicuramente stimolante per il tessuto manifatturiero circostante".Situato nel Campus Leonardo in Via Colombo a Milano, Polifab è dotato di una cleanroom di 370 metri quadrati; circondata a sua volta da un insieme di laboratori che operano nei campi della fotonica integrata, del fotovoltaico, della biosensoristica, della spintronica, dell'elettronica organica e della strumentazione elettronica integrata.