Palermo, (askanews) - Palermo città sempre più "smart". In Comune, sono stati presentati, i 14 punti wi-fi gratuiti, molti dei quali già attivi, che coprono l'intera area del capoluogo siciliano. La rete è stata realizzata dal Comune con Fastweb per un costo complessivo di 200 mila euro all'anno come spiega l'assessore all'Innovazione del Comune di Palermo, Cesare Lapiana."Rientra tutto nella logica della 'smart city', ma il superamento di questo è andare alla comunità intelligente dove si può dialogare tra cittadino e amministrazione comunale, tra il cittadino e il nuovo sito di Palermo presentato due settimane fa. E' un wifi libero per quattro ore e non sono molte le città dove si trova". Fastweb, che ha già completato la rete di videosorveglianza nell'isola pedonale San Domenico e alla Vucciria, prevede nel corso del 2015 anche il completamento della piattaforma per la videosorveglianza nel quartiere Zen che verrà integrato a sua volta nella rete wi-fi del Comune.