Milano (TMNews) - L'inquinamento atmosferico è una delle principali cause di tumore. Lo rileva il Centro internazionale di ricerca sul cancro, un'agenzia specializzata dell'Organizzazione mondiale della sanità.L'aria che respiriamo è contaminata da un insieme di sostanze che provoca il cancro, ha spiegato il dottor Kurt Straif. L'inquinamento dell'aria non riveste solo un grande rischio per la salute in generale, ma anche una delle principali cause ambientali delle morti per cancro, ha aggiunto il ricercatore.L'esposizione all'inquinamento provoca non solo il cancro ai polmoni ma aumenta anche il rischio di tumore alla vescica, ha precisato in un comunicato l'agenzia specializzata dell'Oms.Secondo i dati più recenti del Centro internazionale sul cancro, nel 2010 223.000 persone sono morte di cancro ai polmoni per l'inquinamento atmosferico. L'agenzia pubblicherà le sue conclusioni in maniera più dettagliata la settimana prossima nella prestigiosa rivista medica britannica "The Lancet".(Immagini Afp)