Roma, (askanews) - Proclamati i vincitori della prima edizione del Myllennium Award, il contest dedicato ai giovani nati a cavallo del millennio. Obiettivo: valorizzare le eccellenze, in termini di creatività e innovazione, e offrire interessanti opportunità lavorative e formative, nelle sezioni di saggistica, startup, giornalismo d'inchiesta, architettura. La cerimonia si è svolta a Roma, nella suggestiva cornice del Chiostro del Bramante. Alla conduzione Francesco Facchinetti e Anna Safroncik."Un Paese si dovrebbe basare sui giovani, invece sembra che gli under 30 siano spariti in Italia mentre nel resto del mondo gli under 30 non sono solo il futuro, ma anche il presente", ha detto Facchinetti junior.Il Myllennium Award è stato presentato nei più importanti atenei italiani. Il road-show ha visto la partecipazione attiva di migliaia di giovani. Il premio, nato in memoria di Raffaele Barletta, fondatore dell'omonimo gruppo che nella città di Latina ha dedicato impegno nella ricerca, nella costruzione di scuole e asili, nella realizzazione di progetti di arredo urbano o attività come la cooperazione allo sviluppo e l'assistenza umanitaria, mira a valorizzare i giovani come i veri grandi asset del nostro Paese.