Detroit (askanews) - Linee avvenieristiche ed eleganti, motori aggressivi ma eco compatibili. Le supercar sono regine indiscusse del Salone dell'auto di Detroit. Tra le novità presentate durante la rassegna americana alcuni gioielli del lusso a 4 ruote.Linea sportiva e cuore ibrido per la nuova belva della Honda. Si è fatta attendere per anni ma la NSX completamente rinnovata ha finalmente fatto il suo debutto. In Europa arriverà a fine 2015 ed è molto diversa da quella degli anni 90, che fu fra le prime vetture con telaio interamente in alluminio, e punta sulla tecnologia ibrida e sulla trazione integrale.I tedeschi della BMW invece presentano la Serie 6, la più americana della loro gamma, completamente rinnovata: dalla Coupé alla Cabrio passando per la Gran Coupé e le sportive M.La Ford GT, mito americano cresciuto negli anni '60 sulle curve del circuito di Le Mans, si è rifatta look e motore e si presenta come la regina del salone grazie al propulsore: il più potente EcoBoost mai creato, un 6.0 litri biturbo da 600 cavalli e uno spoiler anteriore attivo.Anche la Buick lancia la sua ammiraglia. La Cascada decappottabile è un'elegante 4 posti nata dalla collaborazione con Opel che sarà in vendita negli stati Uniti nel primo trimestre del 2016.La Chevrolet Volt si conferma un punto di riferimento per la mobilità ibrida, con un ritorno in grande stile con auto futuristica ma senza esagerazioni. La seconda generazione di Volt può fare fino a 80 chilometri in solo elettrico e, secondo la casa, può percorrere fino a 1.600 chilometri con un pieno.(immagini AFP)