Milano (askanews) - Passeggiata spaziale numero 193 per i cosmonauti russi della Roscosmos Yuri Malenchenko e Sergei Volkov, attualmente a bordo della Stazione spaziale internazionale. L'attività extraveicolare di circa 5 ore e mezza si è resa necessaria per recuperare alcuni esperimenti scientifici sistemati sui moduli Zvezda e Poisk dell'Iss, tra cui anche l'Expose-R dell'Esa (Agenzia spaziale europea), contenente campioni biologici esposti al freddo estremo dello Spazio esterno. L'intervento è servito anche a installare nuovi esperimenti e dispositivi in grado di facilitare il movimento degli spacewalkers sullo scafo della base orbitante.Venerdì 15 gennaio 2016, invece, la passeggiata spaziale dell'americano Tim Kopra e del britannico Tim Peake è stata interrotta prima del dovuto a causa della presenza di acqua nel casco dell'astronauta della Nasa. Un incidente analogo a quello accaduto all'italiano Luca Parmitano nel corso della sua seconda Eva, nel 2013 che, non a caso, indossava la stessa tuta Emu, contrassegnata con il numero di serie 3011.