Roma, (askanews) - Arte sempre più alla portata di tutti. La Collezione Fernesina arriva online con le sue 176 opere. Il ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale è infatti entrato a far parte di Google Art Project, la piattaforma tecnologica sviluppata da Google per promuovere e preservare la cultura online. Sul sito di Google Cultural Institute ora sarà possibile percorrere virtualmente il tour delle opere più significative della collezione e visualizzare la mostra digitale "Sistema: nuove acquisizioni e giovani artisti della Collezione Farnesina".Per ora sono state digitalizzate 176 opere, a cui nei prossimi mesi se ne aggiungeranno altre. Tra quelle già online ci sono per esempio "Le città d America" di Afro Basaldella, "Schermo" di Fabio Mauri e "L'Etrusco" di Michelangelo Pistoletto.Grazie alla tecnologia di Google Street View sarà possibile effettuare un tour a 360 gradi nel primo piano del palazzo della Farnesina, arrivando al Salone d'Onore, la Sala Mosaici, il corridoio del Cerimoniale, fino alla Galleria Vetrata, e di ammirare alcune opere fondamentali della storia dell'arte del Novecento italiano.Elisabetta Belloni, segretario generale della Farnesina: "Non c'è dubbio che il ministero degli Esteri si mette a disposizione del Paese e dei cittadini per esportare quello che di meglio possiamo fare, e cerca di farlo anche in una maniera innovativa".La mostra digitale "Sistema", comprende invece una selezione di opere di arte contemporanea degli ultimi vent'anni, con un focus particolare sulle giovani generazioni.