Genova (TMNews) - Frigoriferi intelligenti che indicano le scadenze dei cibi e le ricette realizzabili con gli ingredienti che si possiedono, rubinetti che segnalano perdite e calcolano il consumo idrico in tempo reale, luci che si autoregolano. E' la casa del futuro, presentata al Festival della Scienza di Genova nell'ambito della mostra interattiva "2014: Ritorna al futuro", promossa dal Gruppo Iren e della Fondazione Amga. Ce l'hanno raccontata, Paola Verri e Daniela Bergamotti."Presto le tecnologie ci consentiranno di avere una vita anche più comoda ma sicuramente più ecosostenibile nella gestione della nostra attività quotidiana"."La casa del futuro sarà una casa intelligente che dovrà aiutarci a consumare meno, meglio e in modo consapevole e a ridurre il nostro impatto ambientale. Esistono già delle tecnologie sul mercato e altre che abbiamo individuato attraverso l'attività di ricerca".Mediante un sistema 3D interattivo, i visitatori della mostra possono scoprire le tecnologie e i servizi innovativi che semplificheranno la nostra vita e permetteranno un consumo responsabile dell'energia elettrica e dell'acqua e una gestione "intelligente" dei rifiuti in un'ottica di risparmio energetico e di sostenibilità ambientale.