Milano, (Askanews) - Più sottili e potenti dei precedenti, pensati per ottenere il massimo delle performance su lavoro e nel tempo libero, con il focus sulla qualità delle immagini, marchio di fabbrica Apple. Dopo il lancio dei due iPhone, arrivano insieme in Italia iPad Air 2 e iPad mini 3, i successori del primo modello Air e del mini con Retina display. Apple mantiene la linea di stare sul mercato con un device più piccolo e uno più grande per venire incontro alle esigenze diverse dei clienti.Poche ma rilevanti le differenze. Ipad Air 2 ha un display multi touch da 9,7 pollici ed è spesso 6,1 millimetri, meno dell'iPhone 6. Ipad mini 3 ha un display da 7,9 pollici e 7,5 millimetri di spessore. La vera differenza è con i precedenti: iPad Air 2 è il 18 percento più sottile e si presenta rinnovato nel design, come il fratello piccolo, così è più facile e versatile da usare. Il guscio in alluminio anodizzato, oltre che in argento e grigio siderale è anche color oro.Lo schermo è il vero focus dei tablet di Cupertino: in iPad Air 2 arriva il rivestimento che riduce i riflessi del 56% per guardare foto e video in ogni situazione, anche all'aperto. Tra le novità c'è il debutto su iPad del Touch ID, tecnologia di riconoscimento automatico con l'impronta digitale già su iPhone.La conferma delle elevate performance del display, soprattutto del modello Air, si conferma al primo utilizzo: le foto sono nitide, l'immagine sembra sbucare fuori dallo schermo. Lo stesso per i video, valorizzati dalle applicazioni ad hoc. La velocità di rendering permette di apprezzare le performance del nuovo chip A8X a 64 bit di seconda generazione, progettato per il modello Air (il mini monta ancora A7): le performance della Cpu sono 40% più veloci del precedente, quelle grafiche 2,5 volte migliori. Caratteristiche che migliorano anche l'esperienza di gioco, al livello di una console per videogame.Sempre in ambito video spicca la nuova fotocamera iSight di iPad Air 2 da 8 megapixel, che registra video a 1080p a 30 frame per secondo. Tra le funzioni del modello più grande, oltre al time lapse, i video in slow motion. Apple punta sul concetto di continuità per integrare al meglio i suoi dispositivi, dal Mac all'iPhone, connessi allo stesso account iCloud: con la funzione handoff la condivisione dei file è automatica, si possono inviare tutti i tipi di messaggi da tutti i dispositivi.Stesse performance di connettività dichiarate tra i due modelli: Air 2 è due volte più veloce che in passato, per Wifi che rete cellulare (150 Mbps). Identica durata della batteria: 10 ore che scendono a 9 se si usa la Rete dati cellulare.