Milano (TMNews) - Un robot umanoide personale che chiunque può costruire e animare con una stampante 3D. Un sogno che diventato realtà grazie al progetto di Gael Langevin, uno scultore francese che ha ideato il robot InMoov e poi ha messo a disposizione di tutti su Internet i file in 3D e i pezzi necessari per costruirlo (sul sito http://inmoov.blogspot.nl/). Altissima tecnologia che diventa opensource, low cost e alla portata di tutti, a patto ovviamente di avere a disposizione una stampante 3D, come Chuck Fletcher, imprenditore che ha realizzato il suo InMoov robot."Ho scoperto il progetto sul Web e ho pensato che fosse un'idea fantastica - dice, mostrando il robot in grado di muovere gli occhi dotati di telecamere, mani e dita.Il progetto è in continua evoluzione visto che esperti e appassionati inviano le loro idee al sito, poi messe in condivisione, per sviluppare InMoov e implementare le animazioni, in modo da renderlo sempre più umano.