Milano (TMNews) - Ci sono oggetti che raccontano il futuro della tecnologia meglio di qualsiasi altra cosa. Meritano un posto di primo piano in questa categoria i progetti creati dal Tangible media group, un gruppo di ricerca del Mit di Boston dedicato allo sviluppo di interfaccia tangibili, come "inFORM".E' una delle loro creazioni più affascinanti: si tratta di un Dynamic Shape Display, display di forma dinamico, capace di trasformare le informazioni digitali in realtà fisica.E' una piattaforma formata da centinaia di blocchi, come fossero i pixel di un display normale ma molto più grandi, collegati ad un computer e comandati in remoto grazie alla tecnologia gestuale. Così si può interagire con oggetti dall'altra parte del mondo, visualizzare in 3D progetti d'architettura, mappe, installazioni artistiche.Ed è molto vicino ad una forma d'arte "Transform", che fonde tecnologia e design per dare vita agli oggetti d'arredamento. La creazione è composta da tre Dynamic Shape Display che trasformano un tavolo in una superficie mutevole capace di cambiare a seconda dei movimenti. Per ora il fascino resta prettamente estetico ma in futuro potrebbe diventare anche funzionale e con un gesto della mano si potrà trasformare un tavolo in chissà quanti altri oggetti d'arredamento.