Milano, (TMNews) - Aggancio alla Stazione spaziale internazionale riuscito per l'Atv-4 "Albert Einstein", il modulo pressurizzato dell'Agenzia spaziale europea, costruito in Italia, che trasporta i rifornimenti destinati all'Iss. Italiano è anche il regista della manovra: l'astronauta Luca Parmitano, che si trova a bordo dell'Iss, da dove ha gestito l'attracco del Veicolo di trasferimento automatico: una manovra riuscita alle 16.07 ora italiana.L'Atv-4, penultimo della serie di cargo europei, con una massa di oltre 20 tonnellate e un carico di 2 tonnellate e mezza ha segnato un record: è il veicolo spaziale più pesante mai lanciato dall'Europa. Partito il 5 giugno dalla Guyana francese, l'Atv-4 trasporta cibo, acqua, ossigeno, pezzi di ricambio, indumenti, carburante e materiale per esperimenti scientifici destinati a Parmitano. I suoi motori verranno utilizzati per correggere l'orbita della base spaziale. Resterà attraccato all'Iss per 5 mesi prima di disintegrarsi, carico di rifiuti, rientrando nell'atmosfera. Dopo l'Atv-4 arriverà la navetta Cygnus, anch'essa in parte costruita in Italia: a quel punto la Stazione spaziale sarà "italiana" per oltre il 50%.