Berlino (TMNews) - I Big Data non come entità misteriosa, ma come tecnologia in grado di cambiare la vita quotidiana e il business di un'impresa, ma anche di far vincere il principale torneo di calcio al mondo. Per capirne le applicazioni concrete Sap, gigante tedesco del software per il business, lancia il Big Data tour: 17 Paesi europei da visitare in 29 settimane con uno showroom su due ruote, il Big Data Truck, che in Italia fa tappa a Torino, Milano, Varese, Bologna, Treviso, Pontedera e Roma."I Big Data sono la realtà, in 18 mesi abbiamo duplicato il numero e il volume di dati" spiega Michael Kleinemeier, presidente di SAP per l'Europa centrale e orientale.Tra le applicazioni c'è la soluzione sviluppata dalla Nazionale tedesca di calcio per migliorare le strategie di gioco ai Mondiali 2014. Si parte da un dato: durante una partita di calcio vengono generati oltre 60 milioni di dati.In Brasile i tedeschi hanno abbandonato carta e penna e sposato la tecnologia, adottando SAP Match Insights. Il software analizza performance, organizzazione e strategia di gioco della squadra e dei futuri avversari, dopo aver raccolto i dati sui loro ultimi incontri: giocatori e allenatori possono affinare allenamenti, schemi tattici e preparare le partite. Una soluzione che si è rivelata vincente.La nuova frontiera va oltre: secondo il manager della Nazionale tedesca, Oliver Bierhoff, l'allenatore in futuro "potrà prendere decisioni importanti durante la partita, come la scelta di far uscire dal campo un giocatore e il miglior momento per farlo".