Milano (askanews) - Il futuro di Microsoft è la realtà aumentata. Si chiama "HoloLens" la tecnologia svelata a sorpresa dall'azienda di Redmond durante la presentazione di Windows 10, il nuovo sistema operativo.A pochi giorni dalla sospensione delle vendite di Google Glass, Microsoft ha presentato il suo visore, che promette una vera e propria immersione del mondo nella tecnologia. Dotato di lenti olografiche, il supporto permette di aggiungere oggetti virtuali in tre dimensioni nel mondo reale e di poter interagire con loro. Il visore ha un processore integrato, significa che non ci sono fili e non c'è alcun bisogno di connetterlo ad uno smartphone o ad un computer.Le potenzialità della tecnologia sono enormi, modellini in 3d che prendono vita, viaggi virtuali su Marte, tanto che Microsoft ha invitato gli specialisti della realtà virtuale, fra cui la società di Oculus, ad esplorare le applicazioni possibili.