Mountain View (askanews) - La Cina è un mercato troppo importante per rinunciarci e così Google sta cercando di rientrare dopo l'abbandono del 2010. Mountain View infatti sta trattando con le autorità di Pechino e alcuni produttori locali di smartphone per lanciare in Cina un negozio on-line di applicazioni per i telefoni che utilizzano il sistema Android. Di fatto sarà una versione cinese di Google Play che permetterà di sfruttare l'enorme potenziale del mercato tecnologico cinese.Attualmente in Cina non c'è una versione ufficiale di licenza Android rilasciata da Google, a causa dei problemi di sicurezza e della difficoltà nel supervisionare tutti i contenuti del paese. Ne hanno approfittato aziende come Xiaomi e Baidu che propongono il proprio negozio on-line di applicazioni, senza che a Google arrivino ricavi. E così Mountain View ha deciso di passare al contrattacco e sta pensando a una versione di Google Play che contenga solo le applicazioni approvate dalle autorità cinesi.