Roma, (askanews) - Google punta al settore della telefonia mobile negli Stati Uniti. L'annuncio è arrivato dal vice presidente Sundar Pichai al Mobile World Congress di Barcellona. Pichai, che non ha precisato se Google intenda estendere la propria presenza in questo settore al di fuori degli Usa, ha sottolineato che il gruppo sta lavorando con diversi operatori per lanciare il piano di tariffe telefoniche. La comunicazione ufficiale tuttavia nei prossimi mesi.Si tratta solo di un progetto, ha precisato Pichai che ha assicurato che Google non rappresenta una minaccia per le compagnie di telefonia mobile tradizionali.Oltre 4 miliardi di persone al mondo non hanno accesso ad Internet e questo, ha aggiunto il manager di Google, è un motivo in più per puntare sulla connettività come obiettivo chiave del gruppo.Google è inoltre pronto a lanciare un proprio sistema mobile dipagamenti, Android Pay. La soluzione, che utilizza la tecnologiaNfc, potrà sottrarre fette di mercato ad Apple Pay e al SamsungPay, appena presentato, come alternativa di pagamento. Nondimenticando che la piattaforma mobile di Google e Android contasu una quota di mercato dell'85%.