Milano, (TMNews) - Dalle ricerche sul Web alle mappe, dagli smartphone agli occhiali fino ad un'intera casa, Google sembra voler trasformare ogni aspetto della vita quotidiana. A maggior ragione dopo l'ultima acquisizione, Nest labs, azienda che ha dato nuova vita, tutta tecnologica, a dispositivi per la casa, dai sensori per il fumo ai termostati. La start-up è stata comprata per 3,2 miliardi di dollari, è l'affare più impegnativo e costoso per Google dopo l'acquisizione di Motorola."Sfornano prodotti entusiasmanti - ha spiegato l'amministratore delegato Larry Page - valvole che consentono di risparmiare energia e allarmi anti fumo e monossido di carbonio che ti aiutano a rendere più sicura la casa". I prodotti di Nest Labs puntano a incrementare il più possibile l'automazione domestica con dispositivi che memorizzano le preferenze dell'utente e possono essere controllati tramite smartphone. Fra i suoi fondatori c'è Tony Fadell, ex uomo Apple che ha contribuito a creare i primi iPod e iPhone a fianco di Steve Jobs.