Milano (TMNews) - Provare una nuova ricetta guardando in tempo reale tutti i passaggi attraverso le lenti degli occhiali, ovviamente intelligenti. Magari contemporaneamente parlando via Internet anche con uno chef che può controllare come si impasta o si stende e correggere. E' una delle tante applicazioni che possono avere prodotti come i Moverio BT-200, tecnologia indossabile targata Epson. Sono visori con sistema Android, trasparenti e binoculari, che offrono dunque un'immagine steroscopica, su entrambe le lenti, e permettono una visione naturale. Si comandano con questo dispositivo, una sorta di mouse collegato via cavo. Sono basati sulla prima generazione di Moverio, presentata nel 2012 e ora migliorata: peso ridotto del 58%, ad 88 grammi, e una serie di sensori aggiuntivi come spiega Carla Conca, business manager prodotti Visual di Epson Italia. "Ad esempio abbiamo aggiunto gps, bussola, giroscopio e inoltre sono più luminosi".Le applicazioni sono infinite, dai film anche in 3D visti ovunque con i sottotitoli ad esempio, agli ambiti più professionali. La sfida a colpi di tecnologia indossabile e realtà aumentata è solo all'inizio.