Bajkonur (askanews) - "Se la missione è riuscita lo sapremo solo tra sei mesi quando Schiapparelli atterrerà su Marte. Teniamo le dita incrociate fino ad ottobre": così Franco Bonacina, portavoce del direttore generale dell'Esa commentando il lancio della missione euro-russa dell'Esa, a guida italiana ExoMars, dal cosmodromo di Bajkonur in Kazakhstan.