Parigi (askanews) - Tra meno di un mese diventerà il beniamino di tutti gli amanti del pallone. E' Super Victor la mascotte di Francia 2016, un bambino, figlio di un calciatore, dotato di superpoteri.La sua missione è di divertirsi con i tifosi di tutto il mondo celebrando l'Arte del Calcio, l'aspetto di un giocatore che veste i colori blu e bianco e indossa un mantello rosso con il numero 16."La più grande novità è stata realizzare un personaggio interamente in 3D, lo abbiamo fatto per permettergli una maggior interazione ed espressioni facciali realiste, ma abbiamo anche voluto celebrare il patrimonio culturale francese e la nostra grande scuola di animazione" spiega Erik Berchet-Moguet co-fondatore di Zebrand, l'azienda che ha creato il supereroe bambino.I francesi sperano che la nuova mascotte porti loro fortuna come fu con Peno, il galletto con gli stivali disegnato per l'Europeo del 1984."Ci sta portando molta visibilità anche all'estero, Super Victor ci sta facendo pubblicità, in tanti hanno o avranno un gadget con la nostra mascotte, è una cosa importante per noi".Il nome Super Victor è stato preferito, in un concorso via internet a quello di Goalix e Driblou.