Milano (askanews) - Dalla Terra alla Luna e ritorno per la modica cifra di 33 dollari e pochi centesimi. É questa la nota spese addebitata all'astronuata Edwin "Buzz" Aldrin, secondo uomo a mettere piede sulla Luna con la missione Apollo XI, il 20 luglio del 1969, dopo lo storico sbarco del comandante Neil Armstrong, che proprio il 5 agosto 2015 avrebbe compiuto 85 anni mentre il pilota del modulo di comando, Michale Collins li attendeva in orbita lunare.Lo stesso Aldrin ha pubblicato su Twitter le foto del "travel voucher" della sua missione. Trasferimenti aerei, volo con veicolo spaziale governativo, vitto e alloggio "lunari" ecc... Tutto per un totale di 33 dollari e 31 centesimi.Non solo, come tutti i viaggi che si rispettino fuori dal territorio americano, anche l'equipaggio dell'Apollo XI dovette fare dogana al rientro a Honolulu, alle Hawaii. Ed ecco un altro masterpiece tra le memorabilia di Aldrin; il modulo in cui, come luogo di partenza viene indicata "La Luna" e come merce da dichiarare: campioni di rocce e polvere lunare.