Da Kickstarter a Indiegogo, si moltiplicano le piattaforme di crowdfunding. La raccolta fondi online viene utilizzata per sostenere idee imprenditoriali, per prestare denaro, per supportare una causa solidale e per acquisire quote di una società. Ma quali sono gli elementi di successo di una campagna? «È come una maratona, non ci si improvvisa – racconta Valeria Vitali, fondatrice di Rete del Dono –. Bisogna pianificare ogni fase partendo dal presidio digitale del web. Poi vanno definiti l’obiettivo di raccolta e i tempi».
Quali sono gli errori da evitare: «Pensare, per esempio, che la campagna si concluda con il raggiungimento dell’obiettivo – puntualizza la fondatrice della piattaforma donation-based -. In verità va curata la relazione con il donatore sia rendicontando come vengono usati i fondi sia raccontando ciò che è accaduto, ancor meglio coinvolgendo i beneficiari. Perché la community è fondamentale e va resa partecipe dall’inizio alla fine».