Como (TMNews) - È arrivato alla fase finale Edison Start, il concorso dedicato alle idee più innovative nell'ambito dell'energia, dello sviluppo sociale e delle smart communities, lanciato dal secondo operatore energetico italiano in occasione del 130esimo anniversario. In tre mesi sono stati presentati 841 progetti da tutta Italia, 30 sono arrivati in finale: hanno così conquistato il supporto e la consulenza di un team di manager della società e di professionisti dell'Università Bocconi, del Mip Politecnico e di Assolombarda. I tre progetti vincitori, quelli cioè che meglio incarnano i caratteri di innovazione, utilità e imprenditorialità propri di Edison dal 1884, oltre a supporto e consulenza riceveranno un premio da 100mila euro l'uno. Claudio Serracane, direttore ricerca, sviluppo e innovazione di Edison, spiega il progetto in occasione della consegna del premio EPS Edison Volta per la fisica a Jean Michel Raimond al Teatro Sociale di Como."Abbiamo premiato idee che abbiano possibilità di diventare veri business e innovare il nostro modo di vivere -- è finito il tempo della ricerca fatta tutta in casa, lavoriamo in modo molto open e in questo caso si parla di innovazione più che di ricerca".Sono 30 i progetti arrivati alla fase finale. Tra questi Agrisolar, che propone di sviluppare vetri fotovoltaici stratificati per le serre agricole: l'obiettivo è quello di garantire rendimenti elevati in termini di luminosità ed efficienza energetica. L'evoluzione del concorso si può seguire sulla piattaforma web www.edisonstart.it,una vetrina virtuale che permette anche di attirare potenziali soci sviluppatori, con il supporto della funzione di geo localizzazione dei progetti sul territorio. I tre vincitori saranno proclamati il 15 ottobre 2014.