Seattle (askanews) - La Boeing ha svelato sulla sua base di Seattle, negli Stati Uniti, il prototipo del nuovo 737 MAX, liner di nuova generazione, successore del 737 Next generation, che dovrebbe cominciare i primi test in volo nel 2016 ed entrare in servizio tra la fine del 2017 e i primi mesi del 2018.Nonostante l'aereo sia ancora in fase di sviluppo, la Boeing ha già ottenuto ordini per 3mila esemplari da parte di diverse compagnie aeree di tutto il mondo tra cui la Ryanair, la Virgin e la Southwest Airlines che dovrebbe essere la prima ad impiegarlo in servizio.Lungo tra i 33,6 e i 40, 1 metri, a seconda delle versioni da 126, 162, 180 e 200 posti a sedere, il 737 Max ha un'autonomia di circa 7mila Km e una velocità di crociera di 842 Km all'ora.Tra le novità i nuovi turbofan CFM International LEAP-1B con ventola da 1 metro e 76 centimentri di diametro, carrello d'atteraggio più alto e rinforzato, nuove wingtip alle estremità delle ali che assicurano una maggiore efficienza e un minor consumo di carburante, nuovi interni con illuminazione a led, ispirati a quelli del fratello maggiore 787.(Immagini Afp)