New York, (TMNews) - Sempre più agile e sempre più umano, a New York è stata presenta l'ultima versione di Honda ASIMO, il robot umanoide, capace di replicare parte dei movimenti di un essere umano. La progettazione ha preso il via nel lontano 1986, e di strada, il candido robot, ne ha fatta davvero tanta. Non è solo in grado di camminare e fare le scale, ma con la nuova versione ha raggiunto un altissimo livello di precisione grazie a nuovi sensori, che permettono all automa di sollevare un contenitore, svitarlo e versarne il contenuto in un bicchiere di carta, senza rovesciarne nemmeno una goccia.Il robot può inoltre interagire rispondendo a semplici frasi o attraverso il linguaggio dei segni giapponese. Gli sviluppatori del progetto ora vogliono migliorare l'autonomia di ASIMO (attualmente pari a circa 40 minuti) e rendere più naturale il comportamento ancora un po' rigido.