Milano (askanews) - L'informazione su Facebook cambia per sempre. Si chiama "Instant Articles" la nuova funzione lanciata dal social network che si propone di integrare totalmente all'interno del proprio flusso di notizie gli articoli prodotti da siti di informazione. Sostanzialmente non si cliccherà più su un link che rimanda al sito del giornale, ma il contenuto giornalistico sarà disponibile direttamente dentro Facebook. Un sistema che velocizza l'accesso al testo, i video, le foto (fino a 10 volte più veloce secondo il social network) e introduce una serie di funzioni interattive. Gli editori potranno vendere la pubblicità all'interno dei loro articoli e incassarne gli introiti.L'iniziativa per ora coinvolge 9 siti: The New York Times, National Geographic, BuzzFeed, NBC, The Atlantic, The Guardian, BBC News, Spiegel e Bild.